“Non si vive invano ai piedi di un vulcano” Jorge Pilar vesuvionline | Il Cannocchiale blog .

vesuvionline
Notizie, aggiornamenti e liberi pensieri di vita sociale, politica e ambientale dal Parco nazionale del Vesuvio

Fine dell'  ecocidio

Facciamo sì che la distruzione ambientale

diventi un crimine.

Unisciti al movimento e fai sentire la tua voce!

Un'iniziativa dei cittadini europei ha potere giuridico,i politici non possono più ignorarci!
1 Milione di firme per il nostro futuro

"la legalità è la premessa assoluta della democrazia" 

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono.Poi vinci!"
Mahatma Gandhi

In uno stato democratico i cittadini hanno diritto
ad esprimere le proprie opinioni dove vogliono.
Anche su internet. 

 

 Utente: Alessandro74
Nome: FrancoM

Sono uno in mezzo ai tanti.

Uno che pensa e quindi esiste.

 Sono quello che sono, imperfetto e migliorabile.

Sono uno che sa di non sapere.
 

Adesso una Italia nuova
...YES, WE CAN...
Si può fare

 

Consulta il METEO dei Comuni vesuviani

Meteo Campania

 a cura di ilmeteo

  Versione in altra lingua

 Con un semplice click puoi accedere alla versione del sitonella lingua da te desiderata.Il servizio, avvalendosi di stumenti automatici online, è soggetto a imprecisioni di traduzione;non abbiamo quindi alcuna responsabilità sulle traduzioni.

  • english - powered by Google Translate
     
     

 

 

 

 

 foto

 

NOI CI IMPEGNIAMO

Ci impegniamo noi

e non gli altri

unicamente noi

e non gli altri,

né chi sta in alto

né chi sta in basso,

né chi crede

né chi non crede.

Ci impegniamo senza pretendere

che altri s'impegnino,

con noi o per suo conto,

come noi o in altro modo.

Ci impegniamo senza giudicare

chi non s'impegna,

senza accusare chi non s'impegna,

senza condannare chi non s'impegna,

senza disimpegnarci

perché altri non s'impegna.

Ci impegniamo perché

non potremmo non impegnarci.

 
 

Chi lotta sa di poter perdere

chi non lotta ha già perso

 

 

Solo in Campania, posto che nelle altre regioni vige il divieto assoluto, (con il decreto n. 90) sarà possibile smaltire in discarica un rifiuto normativamente considerato pericoloso in qualsiasi paese europeo.
75 Magistrati
della Procura Generale di Napoli (documento inviato al Consiglio Superiore della Magistratura nel giugno 2008)


Questo è un Urban Blog!
Boscotrecase e Area Vesuviana


 

 Firma contro i corrotti

aiutaci
 
"Signor Abate, detesto quello che scrivete, ma darei la vita per permettervi di continuare a scrivere"  
François-Marie Arouet (per gli amici e gli svizzeri Voltaire 1754) 

Dovete ritrovare il coraggio di indignarvi di fronte alla negazione dei diritti che vi competono
mons. Depalma Vescovo di Nola


"Il male non sta solo nell'atto di compiere il male, sta nel non prendere posizione contro il male"
Oriana Fallaci.

 "Chiunque, da solo, si accinge oggi a spostare le montagne dell'indifferenza, se non dell'odio e della violenza, ha un compito immane. Ma ciò che è impossibile a milioni di uomini isolati e divisi, pare diventi possibile a gente che ha fatto della fraternità universale il movente essenziale della vita.”
Chiara Lubich - Parlamento europeo, 1998

"Se vuoi la Pace custodisci il Creato

e difendi i diritti e i beni comuni di ogni uomo".

 

 « Ogni giorno di più mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell'amore che non abbiamo donato. L'amore che doniamo è la sola ricchezza che conserveremo per l'eternità »
Gustavo Rol

Cercate l'amico sempre nelle ore di vita, lui può colmare ogni vostro bisogno,
ma non il vostro nulla.

K. Gilbran 

lo sdegno per la realtà delle cose è il coraggio di cambiarle
Sant'Agostino

"Lasciatemi dire che è anche un po' colpa nostra se c'è qualche politico, più di un politico, che non fa il proprio dovere o, peggio ancora, fa qualcos'altro"
Francesco Fortugno

" La mafia non è affatto invincibile.
E' un fatto umano, e come tutti i fatti
umani ha avuto un inizio e avrà anche
una fine.
Piuttosto bisogna rendersi conto
che è un fenomeno
terribilmente serio,
molto grave,
e che si può vincere
non pretendendo l'eroismo
da inerti cittadini, ma impegnando
in questa battaglia tutte le forze
migliori delle istituzioni.."

Giovanni Falcone

"E' naturale avere paura,

l'importante è che sia accompagnata dal coraggio"

paolo borsellino 

Il fatto è che loro sono forti della nostra paura.

Nel momento in cui noi non abbiamo più paura ,

loro sono poca cosa.

Silvana Fucito

Il saggio sa di essere stupido,
è lo stupido invece che crede di essere saggio 
William Shakespeare


Si è sempre meridionali di qualcun'altro

 

Se i genitori hanno fallito che siano i figli ad educare i padri;

se la vecchia scuola ha mancato che siano gli alunni a formare i
docenti distratti o cinici o indifferenti;

se la politica ha mostrato il suo volto
peggiore che siano i cittadini a ricordare ai politici che sono loro ad essere al servizio della gente e non viceversa!

                                                            

                                  prof. Felicio Izzo


"La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo"
Abramo Lincol


La vecchiaia è come un conto in banca.
Prelevi da ciò che hai accumulato.
Date di più. Aspettatevi di meno. 


Aiuta gli altri ad aiutare se stessi.
Rita Levi-Montalcini

 

Gli uomini sbagliano e comunque, quando lo fanno, subiscono sempre le conseguenze dei loro errori. L’arte invece è sempre al di sopra di tutte le bassezze umane, infatti risorge prepotentemente da tutte le ceneri.
musicaepolitica

Quando imparermo ad osservare senza emettere giudizi, sarà un gran giorno per la nostra intelligenza.
Sale nel mondo

 "Se non diremo cose che a qualcuno spiaceranno, non diremo mai la verità"
Joseph Pulitzer (1911)


"Val sempre la pena di fare una domanda, ma non sempre di darle una risposta"
(Oscar Wilde)

"Non c'è nulla di male a essere ultimi, se lo si è con dignità"
(Zdenek Zeman)



"Non serve trovare un posto in una società ma costruire una società nella quale valga la pena di trovare un posto" 


 A combatter con il fango...
che si vinca o che si perda,
sempre ci si infanga.
 
 

«… Noi sappiamo che la Terra non appartiene …»

all’uomo, è l’uomo che appartiene alla Terra.

Questo sappiamo.

Tutte le cose sono collegate

come il sangue che unisce una famiglia.

Tutto è connesso.

Quello che accade alla Terra,

accade ai figli della Terra.

L'uomo non ha tessuto la trama della vita,

in essa non è che un filo.

Qualsiasi cosa che egli faccia alla trama…

la fa a sé stesso

Risposta del Capo Indiano Seattle

al Presidente Americano nel 1854

 

Le tue convinzioni diventano i tuoi pensieri.
I tuoi pensieri diventano le tue parole.
Le tue parole diventano le tue azioni.
Le tue azioni diventano le tue abitudini.
Le tue abitudini diventano i tuoi valori.
I tuoi valori diventano il tuo destino.
Mahatma GANDHI

Ama tutti
Ama ogni giorno
Ama per primo
Chiara Lubich


La libertà è innanzitutto un dovere,
prima che un diritto
Oriana Fallaci

"Nessuna violenza sui bambini è giustificabile, tutte le violenze sui bambini possono essere evitate. Il grado di civiltà di un Paese si misura in base all'attenzione che dedica ai suoi bambini".
Walter Veltroni


"il miglio rifiuto è quello che non è prodotto"
W. Sacks

Una stampa cinica e mercenaria
 prima o poi
creerà un pubblico ignobile.
Joseph Pulitzer

Non avere amici che non siano simili a te stesso; se sbagli, non aver paura di correggerti.Non mi dispiace di non essere conosciuto dagli uomini, mi dispiace di non conoscerli.
Confucio

La legalità non si predica, si pratica 

Sii forte, mia dolcissima, in questa prova assurda e incomprensibile.
Vorrei capire, con i miei piccoli occhi mortali, come ci si vedrà dopo. 
Se ci fosse luce, sarebbe bellissimo.
 
Aldo Moro alla moglie Eleonora

La Pace prima che traguardo, è cammino, cammino in salita.
don Tonino Bello

Uno stato che attua la pena di morte
è uno stato che non insegna
che uccidere è sbagliato!
nelson mandela

"...Come vedi tutto è usuale, solo che il tempo chiude la borsa
e c'è il sospetto che sia triviale l'affanno e l'ansimo dopo una corsa,
l'ansia volgare del giorno dopo, la fine triste della partita,
il lento scorrere senza uno scopo di questa cosa che chiami vita."
il futuro appartiene a chi crede nella bellezza dei propri sogni
el Che

l`uomo saggio è colui che sa di non sapere..
filosofia Zen

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinunzino all'azione"  Edmund Burke

"Se i tempi non richiedono la tua parte migliore... inventa altri tempi!"

"Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere,qualunque sia il sacrificio da sopportare,costi quel che costi,perche' in cio' sta l'essenza della dignita' umana"
Giovanni Falcone 

per cambiare il mondo basta anche una sola persona,
basta che non sia una persona sola
Mario Adinolfi

Molto ho imparato dai miei maestri, altro dai miei colleghi
e moltissimo dai miei allievi.
 [dal “Talmud”]
   

"Un idiota in un posto importante e' come un uomo in cima a una montagna: tutto gli sembra piccolo e lui sembra piccolo a tutti"
(Match)

"La somma dell'intelligenza sulla Terra e' costante; la popolazione e' in aumento"
(Cole)

”Noi abbiamo combattuto per quelli che c’erano,
per quelli che non c’erano e anche per chi era contro…”
Arrigo Boldrini (medaglia d’oro per la Resistenza) 

Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia
commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo
Ernesto Che Guevara

"Se un uomo non è disponibile a correre qualche rischio per le proprie idee,
o le sue idee non valgono nulla
o è lui che non vale nulla"
(Ezra Pound)

“I deboli non combattono,
quelli più forti lottano per un’ora,
quelli ancora più forti lottano per molti anni,
ma quelli fortissimi lottano per tutta la vita.
Costoro sono indispensabili”

B. Brecht



“Solo quando l'ultimo fiume sarà prosciugato
quando l'ultimo albero sarà abbattuto
quando l'ultimo animale sarà ucciso
solo allora capirete che il denaro non si mangia."
Profezia Creek

Quando la metà del mondo guarda in tv

l´altra metà che muore di fame,
la civiltà è giunta alla fine.

James Wolfensohn
già presidente della Banca Mondiale
 


 Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza,

anche quando ilmare è cattivo e il

cielo si è stancato di essere azzurro.

Bob Dylan



Se sei triste e vorresti morire, pensa a chi sa di morire e vorrebbe vivere.    
Jim Morrison

"La pena che i buoni devono scontare per l'indifferenza alla cosa pubblica

è quella di essere governati da uomini malvagi"

Socrate

 

È necessario cercare il giusto equilibrio tra
il rispetto della propria identità e il riconoscimento di quella altrui.
 
 Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)

 

"Dio, tu che hai posto un limite all'intelligenza dell'uomo, perchè non hai posto un limite alche alla sua idiozia?"
 

(John Fitzgerald Kennedy)
 

 "L'utopia è come l'orizzonte. Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l'orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l'utopia? Serve proprio a questo: a camminare".

Eduardo Galeano

 

 

„Non possiamo più ignorare e sottrarci al dibattito politico, dimenticare l’urgenza di una

riappropriazione delle sfide democratiche, «facendo come se» l’impegno civile e

responsabile fosse una faccenda riservata agli eletti“

 

 "Non dimenticare che nei periodi più bui, un piccolo numero di donne, di uomini, di giovani e perfino di bambini sparsi sulla terra, sono stati capaci di cambiare il mondo”  Frére Roger Schutz

Se in tutta questa guerra disonesta dobbiamo perdere anche il gusto del bello, allora il barbaro ha già vinto   Trevanian - "Shibumi. Il ritorno delle gru. L'etica dell'assassino perfetto"

"Alla fine, proteggeremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che capiamo, e capiremo solo ciò che ci viene insegnato"    Baba Dioum, ambientalista senegalese

Può darsi non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla Martin Luter King

DIARI
18 dicembre 2014
Anche Roma capitale approva il protocollo "verso Rifiuti Zero 2020"
           

Roma Capitale verso “Rifiuti Zero”

 

da redazione Estella Marino Assessore Ambiente RomaCapitale il 17/12/2014

L’assemblea capitolina ha approvato la delibera che traccia il percorso verso “rifiuti zero”. Un provvedimento importante che nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione e le associazioni di cittadini che tra marzo e giugno 2012 avevano presentato la proposta “verso rifiuti zero”.

Abbiamo lavorato insieme al Comitato promotore #Diamocidafare e all’Associazione Zero Waste Lazio che avevano presentato la delibera di iniziativa popolare condividendone lo spirito e aggiornando il testo alla data odierna, alla luce dei cambiamenti normativi e dei risultati già conseguiti.

Con questa delibera si conferma e si dà ancora più slancio al percorso intrapreso, dall’avvio ed estensione del porta a porta, al raggiungimento delle percentuali di raccolta differenziata previste dal Patto per Roma (65% a fine 2016) e dall’Europa (75% nel 2020), fino alla necessità di adeguare l’impiantistica e spingere verso il riciclo e il riuso.

Oggi dobbiamo ringraziare tutte le associazioni per l’impegno e il prezioso lavoro fatto insieme, con grande competenza e spirito costruttivo.

Verso Rifiuti Zero

Il testo contiene indirizzi per l’avvio del percorso ‘verso rifiuti zero’ attraverso un programma di gestione dei rifiuti urbani e dei servizi di decoro e igiene urbana.

Tra i punti fondamentali del provvedimento:

- continuare con la riorganizzazione della raccolta dei rifiuti estendendo il sistema “porta a porta”;

- distinguere la raccolta e il riciclo dei rifiuti dalle attività di spazzamento stradale e decoro attraverso una contabilità separata;

- ridurre del 10% entro il 2015 e del 20% entro il 2020 i flussi di produzione di rifiuti con la definizione di un piano d’azione comunale per la prevenzione e riduzione dei rifiuti;

- progettare e attuare entro il 2015 un sistema di tariffazione puntuale basato sulla effettiva quantità di rifiuti indifferenziati prodotti con modalità di rilevazione e sistemi tecnologici avanzati.

Il provvedimento, inoltre, impegna Roma Capitale ad aggiornare e integrare le banche dati utili al recupero dell’evasione tributaria e a effettuare maggiori controlli, aumentando le diffide e le sanzioni nei casi di errato conferimento.

Riuso e impianti per il riciclo

Da qui prendiamo le mosse per continuare il nostro percorso, con una sempre migliore organizzazione della raccolta e la necessità di adeguare l’impiantistica di cui dispone la città.

Il testo del provvedimento prevede la realizzazione entro il 2016 di un progetto pilota di Centri di riuso provvisori, dove sia possibile scambiare o donare beni e prodotti intercettandoli, dunque, prima che acquisiscano lo status di rifiuto.

L’impegno per la Capitale è perseguire la chiusura del ciclo dei rifiuti urbani attraverso la massimizzazione dell’autosufficienza impiantistica a livello territoriale in un’ottica di sostenibilità ambientale ed economica attraverso:

- la realizzazione di un’adeguata rete impiantistica a servizio della raccolta differenziata (a partire dai centri di raccolta, con l’obiettivo di averne almeno uno per Municipio), provvedendo al trattamento della frazione organica differenziata attraverso impianti di digestione anaerobica e/o di compostaggio aerobico;

- la riconversione generale degli attuali impianti di TMB (trattamento meccanico-biologico) di Ama a vantaggio di tecnologie che favoriscano il recupero di materia eliminando progressivamente l’attuale produzione di CDR (combustibile derivato da rifiuti) e il ricorso all’incenerimento.

Trasparenza e collaborazione

L’obiettivo è incidere sulla produzione di rifiuti, favorendone la diminuzione, e spingere sui pedali del riciclo e del riuso dei materiali monitorandone l’attuazione con:

- gli osservatori municipali ‘verso rifiuti zero’, per monitorare l’attuazione delle disposizioni generali della delibera, rendere pubblici i dati sugli obiettivi raggiunti e raccogliere sul territorio segnalazioni e indicazioni dai cittadini;

- l’osservatorio comunale ‘verso rifiuti zero’, con il compito di elaborare e sintetizzare i dati municipali e di produrre i documenti utili alla divulgazione e alla pubblicità dei dati stessi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Roma Zero Waste Roma Capitale Rifiutizero

permalink | inviato da FrancoM il 18/12/2014 alle 0:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
15 dicembre 2014
A Napoli la chiusura della Settimana europea per la riduzione del rifiuto

Per la prima volta in un convegno ministeriale si parla "verso Rifiuti Zero"...@zerowasteitaly

 






DIARI
14 dicembre 2014
Le scuole di Capannori degli Orti in Condotta prlano con #astroSamantha per il TerraMadreday

            Terra Madre Day chiama #AstroSamantha

 In occasione del Terra Madre Day, la giornata in cui Slow Food festeggia in tutto il mondo il cibo buono, pulito e giusto, i bambini che curano gli orti in Condotta a Capannori hanno partecipato all’iniziativa Dalla Terra allo spazio e ritorno. Insieme agli alunni e le maestre, ai nonni e ai genitori, la comunità leguminosa, rete dei produttori dei Presìdi Slow Food di legumi, che ha partecipato a Slow Beans, lo scorso week end a Capannori. Per solidarietà con l’astronauta e per orgoglio della scelta dei legumi, i bambini hanno assaggiato la “zuppa spaziale” portata in degustazione dagli amici della piattella canavesana di Cortereggio. I bambini, qualcuno più reticente, qualcuno entusiasta, ma tutti curiosi di mangiare cibo “spaziale” hanno assaggiato la zuppa. Qualcuno ha poi, diplomaticamente, dichiarato che quella della mamma è meglio, ma solo “perché questa è fredda”.

Alla fine della degustazione, i bambini hanno preparato un messaggio da inviare all’astronauta italiana.

  

descospaziale_9

Cara Samantha,

Oggi abbiamo festeggiato il Terra Madre Day a Lucca, insieme ai contadini della “comunità leguminosa” di SlowBeans, quelli che coltivano i fagioli. C’erano anche Ivano e Giovanni che coltivano i fagioli, Michele per le fave, Silvana che coltiva piselli selvatici, Giuseppe con le lenticchie, Elisabetta, Bartolomeo e tanti altri ancora, le maestre e i nonni che ci insegnano a fare gli orti a scuola, e poi ci hanno detto che anche tu mangi la zuppa di fagioli nello spazio. Abbiamo guardato i tuoi messaggi dall’astronave e abbiamo mangiato tutti insieme la “zuppa spaziale” nella busta, come la tua, e ci è piaciuta! È buona, anche se quella della mamma è un po’ meglio, perché questa era un po’ fredda. Però speriamo che puoi mangiare anche altre cose e non sempre zuppa di fagioli. Noi abbiamo mangiato anche i biscotti che fa Alda con i fagioli rossi. Anche quelli sono buoni.

A scuola, qualche volta guardiamo i tuoi messaggi con le maestre e abbiamo visto che avete fatto l’albero di Natale ma perché lo avete messo in giù?

Ci piacerebbe tanto venire nello spazio anche noi, ma vorremmo sapere alcune cose:

Se qualcuno soffre il mal d’auto, ci può salire lo stesso su un’astronave?

Se ti affacci al finestrino dell’astronave, ci vedi a noi?

Che tempo fa nello spazio?

Nell’astronave, c’è un letto o devi dormire sempre in piedi?

Ci passa Babbo Natale nello spazio o è troppo lontano?

Speriamo che tu faccia un buon viaggio sulla tua astronave e che non cadi in un buco nero e che tu possa rispondere alle nostre domande. Ti mettiamo da parte dei biscotti per quando ritorni. Un grande abbraccio da tutti i bimbi delle scuole di Capannori e tanti auguri di buone feste.

 

Gli alunni delle scuole primarie di Marlia e Segromigno e della scuola dell’infanzia di Guamo

 




permalink | inviato da FrancoM il 14/12/2014 alle 12:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
14 dicembre 2014
off topic's
           
                           


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. assemblea nazionale pd matteo renzi

permalink | inviato da FrancoM il 14/12/2014 alle 12:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
13 dicembre 2014
A Torre Annunziata Libera comincia la sua attività di promozione...#failpaccoallacamorra

           



DIARI
13 dicembre 2014
off topic's
           


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ambiente climate change ecocidio papa francesco

permalink | inviato da FrancoM il 13/12/2014 alle 20:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
11 dicembre 2014
Violenza e resistenza all'ombra del Vesuvio...

La guerra della monnezza...immagini di guerra da sul ...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. la guerra della monnezza

permalink | inviato da FrancoM il 11/12/2014 alle 18:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
10 dicembre 2014
A Salerno con Zero Waste Italy contro i Rifiuti tossici
           

DIARI
9 dicembre 2014
Notice #zerowasteitaly
           

ZERO WASTE ITALY CHIAMA, IN TANTISSIMI RISPONDONO. VERCELLI ADERISCE A RIFIUTI ZERO.

Dopo il successo del meeting di Barletta dove oltre a molte realtà italiane hanno partecipato 7 delegazioni internazionali partecipatissimi anche gli appuntamenti di PARMA, DI LECCO, VIMERCATE, MONCRIVELLO IN PROVINCIA DI VERCELLI. In particolare l’appuntamento di Parma al quale Zero Waste Italy aveva invitato, nel convegno “Global Warming”, oltre al prof. Paul Connett anche Erik Assadourian del prestigioso WORLD WATCH INSTITUTE è stato ricco di incontri. spunti e proposte con un quadro sullo STATO DEL PIANETA TRATTEGGIATO DA ERIK ASSADOURIAN DAVVERO DRAMMATICO.

“Ormai la crisi climatica è in corso – ha detto Assadourian – ciò che possiamo fare è applicare il principio di RESILIENZA ai mutamenti climatici e cioè opponendo una “resistenza”-adattamento attraverso interventi di rinaturalizzazione. Erik Asadourian ha continuato: ‘Se dovesimo rispondere alla crisi climatica con interventi artificiali simili a quelli che hanno contribuito a provocare i dissesti i risultati sarebbero disastrosi”. Come non dargli ragione quando proprio diceva queste parole al nord d’Italia i soliti intensi nubifragi stavano provocando ancora alluvioni e danni ingentissimi.

LE VERE RIFORME DI CUI TUTTI A SPROPOSITO PARLANO DOVREBBERO PARTIRE PROPRIO DALLA PRESA DI COSCIENZA DELLO STATO DISASTROSO IN CUI VERSANO I NOSTRI TERRITORI. ALTRO CHE “SBLOCCA ITALIA” ED ARTICOLO 35! La buona notizia (e c’è bisogno di buone notizie) è che Parma supera ormai il 70% di raccolta differenziata e ciò fà ancora più arrabbiare il comune che rischia nonostante questa ottima performance di ricevere (grazie all’articolo 35) rifiuti provenienti da tutta Italia e diretti ad un inceneritore mai voluto ed ora funzionante al 40%. Ottima anche la riuscita degli incontri di Vimercate e di Lecco, con un importante incontro tenuto da Paul Connett ed Enzo Favoino con la commissione ambiente della Regione Lombardia, dove si conferma alla grande la “PRESA” del PROGETTO RIFIUTI ZERO anche grazie alla capacità di iniziativa del Coordinamento Regionale Lombardo Rifiuti Zero.

Infine, “puntata” di Rossano Ercolini a Moncrivello (VC) dove è stato presentato il suo libro “NON BRUCIAMO IL FUTURO” grazie alla iniziativa di ORTO ETICO (la location è stato lo splendido Castello di Moncrivello) e dove sono intervenuti molti sindaci dell’area vercellese compresi il sindaco di Vercelli e l’assessore provinciale entusiasti della iniziativa. In particolare il sindaco di Vercelli MAURA FORTE INSIEME ALL’ASSESSORE FRANCO PISTONO HANNO UFFICIALIZZATO L’ADESIONE DEL COMUNE CAPOLUOGO qualificandola con interessanti iniziative.

Ad oggi i comuni RZ assommano a 219 rappresentando l’8% del totale della popolazione italiana.

ED ADESSO IL VIAGGIO A SHANGAI di Rossano Ercolini, dopo la trasferta del week end prossimo in Puglia a Latiano, Massafra, Noci e Bari e del 29 novembre ad Anagni, per supportare insieme a Paul Connett e a GAIA le lotte contro l’incenerimento ma anche per incontrare le autorità cinesi. E prossimamente, probabilmente in gennaio), l’ ASSEMBLEA NAZIONALE DI ZERO WASTE ITALY.

LA LUNGA MARCIA CONTINUA…

Zero Waste Italy

DIARI
8 dicembre 2014
La mia rondine è andata via...

"Ma tu che ne sai dei sogni..."

Pino non c'è più...la è volata via...ci mancherà la sua ...

che la terra gli sia lieve

https://www.youtube.com/watch?v=6hX-5NAp41I


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. la rondine pino mango

permalink | inviato da FrancoM il 8/12/2014 alle 15:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
<<  1 | 2  >>
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 855310 volte