“Non si vive invano ai piedi di un vulcano” Jorge Pilar vesuvionline | Il Cannocchiale blog .

vesuvionline
Notizie, aggiornamenti e liberi pensieri di vita sociale, politica e ambientale dal Parco nazionale del Vesuvio

Fine dell'  ecocidio

Facciamo sì che la distruzione ambientale

diventi un crimine.

Unisciti al movimento e fai sentire la tua voce!

Un'iniziativa dei cittadini europei ha potere giuridico,i politici non possono più ignorarci!
1 Milione di firme per il nostro futuro

"la legalità è la premessa assoluta della democrazia" 

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono.Poi vinci!"
Mahatma Gandhi

In uno stato democratico i cittadini hanno diritto
ad esprimere le proprie opinioni dove vogliono.
Anche su internet. 

 

 Utente: Alessandro74
Nome: FrancoM

Sono uno in mezzo ai tanti.

Uno che pensa e quindi esiste.

 Sono quello che sono, imperfetto e migliorabile.

Sono uno che sa di non sapere.
 

Adesso una Italia nuova
...YES, WE CAN...
Si può fare

 

Consulta il METEO dei Comuni vesuviani

Meteo Campania

 a cura di ilmeteo

  Versione in altra lingua

 Con un semplice click puoi accedere alla versione del sitonella lingua da te desiderata.Il servizio, avvalendosi di stumenti automatici online, è soggetto a imprecisioni di traduzione;non abbiamo quindi alcuna responsabilità sulle traduzioni.

  • english - powered by Google Translate
     
     

 

 

 

 

 foto

 

NOI CI IMPEGNIAMO

Ci impegniamo noi

e non gli altri

unicamente noi

e non gli altri,

né chi sta in alto

né chi sta in basso,

né chi crede

né chi non crede.

Ci impegniamo senza pretendere

che altri s'impegnino,

con noi o per suo conto,

come noi o in altro modo.

Ci impegniamo senza giudicare

chi non s'impegna,

senza accusare chi non s'impegna,

senza condannare chi non s'impegna,

senza disimpegnarci

perché altri non s'impegna.

Ci impegniamo perché

non potremmo non impegnarci.

 
 

Chi lotta sa di poter perdere

chi non lotta ha già perso

 

 

Solo in Campania, posto che nelle altre regioni vige il divieto assoluto, (con il decreto n. 90) sarà possibile smaltire in discarica un rifiuto normativamente considerato pericoloso in qualsiasi paese europeo.
75 Magistrati
della Procura Generale di Napoli (documento inviato al Consiglio Superiore della Magistratura nel giugno 2008)


Questo è un Urban Blog!
Boscotrecase e Area Vesuviana


 

 Firma contro i corrotti

aiutaci
 
"Signor Abate, detesto quello che scrivete, ma darei la vita per permettervi di continuare a scrivere"  
François-Marie Arouet (per gli amici e gli svizzeri Voltaire 1754) 

Dovete ritrovare il coraggio di indignarvi di fronte alla negazione dei diritti che vi competono
mons. Depalma Vescovo di Nola


"Il male non sta solo nell'atto di compiere il male, sta nel non prendere posizione contro il male"
Oriana Fallaci.

 "Chiunque, da solo, si accinge oggi a spostare le montagne dell'indifferenza, se non dell'odio e della violenza, ha un compito immane. Ma ciò che è impossibile a milioni di uomini isolati e divisi, pare diventi possibile a gente che ha fatto della fraternità universale il movente essenziale della vita.”
Chiara Lubich - Parlamento europeo, 1998

"Se vuoi la Pace custodisci il Creato

e difendi i diritti e i beni comuni di ogni uomo".

 

 « Ogni giorno di più mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell'amore che non abbiamo donato. L'amore che doniamo è la sola ricchezza che conserveremo per l'eternità »
Gustavo Rol

Cercate l'amico sempre nelle ore di vita, lui può colmare ogni vostro bisogno,
ma non il vostro nulla.

K. Gilbran 

lo sdegno per la realtà delle cose è il coraggio di cambiarle
Sant'Agostino

"Lasciatemi dire che è anche un po' colpa nostra se c'è qualche politico, più di un politico, che non fa il proprio dovere o, peggio ancora, fa qualcos'altro"
Francesco Fortugno

" La mafia non è affatto invincibile.
E' un fatto umano, e come tutti i fatti
umani ha avuto un inizio e avrà anche
una fine.
Piuttosto bisogna rendersi conto
che è un fenomeno
terribilmente serio,
molto grave,
e che si può vincere
non pretendendo l'eroismo
da inerti cittadini, ma impegnando
in questa battaglia tutte le forze
migliori delle istituzioni.."

Giovanni Falcone

"E' naturale avere paura,

l'importante è che sia accompagnata dal coraggio"

paolo borsellino 

Il fatto è che loro sono forti della nostra paura.

Nel momento in cui noi non abbiamo più paura ,

loro sono poca cosa.

Silvana Fucito

Il saggio sa di essere stupido,
è lo stupido invece che crede di essere saggio 
William Shakespeare


Si è sempre meridionali di qualcun'altro

 

Se i genitori hanno fallito che siano i figli ad educare i padri;

se la vecchia scuola ha mancato che siano gli alunni a formare i
docenti distratti o cinici o indifferenti;

se la politica ha mostrato il suo volto
peggiore che siano i cittadini a ricordare ai politici che sono loro ad essere al servizio della gente e non viceversa!

                                                            

                                  prof. Felicio Izzo


"La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo"
Abramo Lincol


La vecchiaia è come un conto in banca.
Prelevi da ciò che hai accumulato.
Date di più. Aspettatevi di meno. 


Aiuta gli altri ad aiutare se stessi.
Rita Levi-Montalcini

 

Gli uomini sbagliano e comunque, quando lo fanno, subiscono sempre le conseguenze dei loro errori. L’arte invece è sempre al di sopra di tutte le bassezze umane, infatti risorge prepotentemente da tutte le ceneri.
musicaepolitica

Quando imparermo ad osservare senza emettere giudizi, sarà un gran giorno per la nostra intelligenza.
Sale nel mondo

 "Se non diremo cose che a qualcuno spiaceranno, non diremo mai la verità"
Joseph Pulitzer (1911)


"Val sempre la pena di fare una domanda, ma non sempre di darle una risposta"
(Oscar Wilde)

"Non c'è nulla di male a essere ultimi, se lo si è con dignità"
(Zdenek Zeman)



"Non serve trovare un posto in una società ma costruire una società nella quale valga la pena di trovare un posto" 


 A combatter con il fango...
che si vinca o che si perda,
sempre ci si infanga.
 
 

«… Noi sappiamo che la Terra non appartiene …»

all’uomo, è l’uomo che appartiene alla Terra.

Questo sappiamo.

Tutte le cose sono collegate

come il sangue che unisce una famiglia.

Tutto è connesso.

Quello che accade alla Terra,

accade ai figli della Terra.

L'uomo non ha tessuto la trama della vita,

in essa non è che un filo.

Qualsiasi cosa che egli faccia alla trama…

la fa a sé stesso

Risposta del Capo Indiano Seattle

al Presidente Americano nel 1854

 

Le tue convinzioni diventano i tuoi pensieri.
I tuoi pensieri diventano le tue parole.
Le tue parole diventano le tue azioni.
Le tue azioni diventano le tue abitudini.
Le tue abitudini diventano i tuoi valori.
I tuoi valori diventano il tuo destino.
Mahatma GANDHI

Ama tutti
Ama ogni giorno
Ama per primo
Chiara Lubich


La libertà è innanzitutto un dovere,
prima che un diritto
Oriana Fallaci

"Nessuna violenza sui bambini è giustificabile, tutte le violenze sui bambini possono essere evitate. Il grado di civiltà di un Paese si misura in base all'attenzione che dedica ai suoi bambini".
Walter Veltroni


"il miglio rifiuto è quello che non è prodotto"
W. Sacks

Una stampa cinica e mercenaria
 prima o poi
creerà un pubblico ignobile.
Joseph Pulitzer

Non avere amici che non siano simili a te stesso; se sbagli, non aver paura di correggerti.Non mi dispiace di non essere conosciuto dagli uomini, mi dispiace di non conoscerli.
Confucio

La legalità non si predica, si pratica 

Sii forte, mia dolcissima, in questa prova assurda e incomprensibile.
Vorrei capire, con i miei piccoli occhi mortali, come ci si vedrà dopo. 
Se ci fosse luce, sarebbe bellissimo.
 
Aldo Moro alla moglie Eleonora

La Pace prima che traguardo, è cammino, cammino in salita.
don Tonino Bello

Uno stato che attua la pena di morte
è uno stato che non insegna
che uccidere è sbagliato!
nelson mandela

"...Come vedi tutto è usuale, solo che il tempo chiude la borsa
e c'è il sospetto che sia triviale l'affanno e l'ansimo dopo una corsa,
l'ansia volgare del giorno dopo, la fine triste della partita,
il lento scorrere senza uno scopo di questa cosa che chiami vita."
il futuro appartiene a chi crede nella bellezza dei propri sogni
el Che

l`uomo saggio è colui che sa di non sapere..
filosofia Zen

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinunzino all'azione"  Edmund Burke

"Se i tempi non richiedono la tua parte migliore... inventa altri tempi!"

"Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere,qualunque sia il sacrificio da sopportare,costi quel che costi,perche' in cio' sta l'essenza della dignita' umana"
Giovanni Falcone 

per cambiare il mondo basta anche una sola persona,
basta che non sia una persona sola
Mario Adinolfi

Molto ho imparato dai miei maestri, altro dai miei colleghi
e moltissimo dai miei allievi.
 [dal “Talmud”]
   

"Un idiota in un posto importante e' come un uomo in cima a una montagna: tutto gli sembra piccolo e lui sembra piccolo a tutti"
(Match)

"La somma dell'intelligenza sulla Terra e' costante; la popolazione e' in aumento"
(Cole)

”Noi abbiamo combattuto per quelli che c’erano,
per quelli che non c’erano e anche per chi era contro…”
Arrigo Boldrini (medaglia d’oro per la Resistenza) 

Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia
commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo
Ernesto Che Guevara

"Se un uomo non è disponibile a correre qualche rischio per le proprie idee,
o le sue idee non valgono nulla
o è lui che non vale nulla"
(Ezra Pound)

“I deboli non combattono,
quelli più forti lottano per un’ora,
quelli ancora più forti lottano per molti anni,
ma quelli fortissimi lottano per tutta la vita.
Costoro sono indispensabili”

B. Brecht



“Solo quando l'ultimo fiume sarà prosciugato
quando l'ultimo albero sarà abbattuto
quando l'ultimo animale sarà ucciso
solo allora capirete che il denaro non si mangia."
Profezia Creek

Quando la metà del mondo guarda in tv

l´altra metà che muore di fame,
la civiltà è giunta alla fine.

James Wolfensohn
già presidente della Banca Mondiale
 


 Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza,

anche quando ilmare è cattivo e il

cielo si è stancato di essere azzurro.

Bob Dylan



Se sei triste e vorresti morire, pensa a chi sa di morire e vorrebbe vivere.    
Jim Morrison

"La pena che i buoni devono scontare per l'indifferenza alla cosa pubblica

è quella di essere governati da uomini malvagi"

Socrate

 

È necessario cercare il giusto equilibrio tra
il rispetto della propria identità e il riconoscimento di quella altrui.
 
 Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)

 

"Dio, tu che hai posto un limite all'intelligenza dell'uomo, perchè non hai posto un limite alche alla sua idiozia?"
 

(John Fitzgerald Kennedy)
 

 "L'utopia è come l'orizzonte. Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l'orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l'utopia? Serve proprio a questo: a camminare".

Eduardo Galeano

 

 

„Non possiamo più ignorare e sottrarci al dibattito politico, dimenticare l’urgenza di una

riappropriazione delle sfide democratiche, «facendo come se» l’impegno civile e

responsabile fosse una faccenda riservata agli eletti“

 

 "Non dimenticare che nei periodi più bui, un piccolo numero di donne, di uomini, di giovani e perfino di bambini sparsi sulla terra, sono stati capaci di cambiare il mondo”  Frére Roger Schutz

Se in tutta questa guerra disonesta dobbiamo perdere anche il gusto del bello, allora il barbaro ha già vinto   Trevanian - "Shibumi. Il ritorno delle gru. L'etica dell'assassino perfetto"

"Alla fine, proteggeremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che capiamo, e capiremo solo ciò che ci viene insegnato"    Baba Dioum, ambientalista senegalese

Può darsi non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla Martin Luter King

DIARI
25 aprile 2015
Liberazione: vivo nella memoria del Paese

           




permalink | inviato da FrancoM il 25/4/2015 alle 0:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
23 aprile 2015
RifiutiZero a Roma: convegno sui Distetti del Riciclo e sulle buone pratiche
DIARI
22 aprile 2015
off topic

 

 

 

 

 

 

           

 

 

 

 

Collegamento permanente dell'immagine integrata

 

 

 




permalink | inviato da FrancoM il 22/4/2015 alle 0:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
21 aprile 2015
Zero Waste: Napoli chiama Roma risponde
           

B&B Film presenta

Martedì 28 aprile 2015 presso la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi di Roma

Con la speciale partecipazione del Professor Paul Connett, teorico statunitense della strategia Zero Waste

 

ZERO WASTE 

Napoli senza monnezza

 

Un film documentario di Raffaele Brunetti

 

“Un viaggio tragicomico attraverso la città che amo, ma che ho dovuto lasciare. Tra le meraviglie del golfo più bello del mondo, i frutti di mare più buoni del mondo e le surreali piramidi di spazzatura. Un viaggio in compagnia di preti, camorristi, attivisti, santi, magistrati, poliziotti, giornalisti, baristi e con due star d’eccezione: il Sindaco di Napoli e il Professore americano guru della teoria Zero Waste, che sostiene possibile azzerare i rifiuti, non solo a San Francisco ma anche a Napoli."

 

 

PROIEZIONE

Martedì 28 aprile 2015, ore 19:00

Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi

Via Carlo Botta 19, Roma

Ingresso libero!

 

FILM INTRO

https://www.youtube.com/watch?v=Ij3T2KQtrOs 

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

http://bit.ly/1HP98xX

 

PARTECIPA ALL'EVENTO

http://on.fb.me/1HcYS3u

 

SEGUICI SU FACEBOOK

https://www.facebook.com/bbfilmproduction 




permalink | inviato da FrancoM il 21/4/2015 alle 19:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
18 aprile 2015
Approvare #senzacambiareneancheunavirgola

Davvero #senzacambiareneancheunavirgola

 




permalink | inviato da FrancoM il 18/4/2015 alle 0:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
17 aprile 2015
Paul Connett a Casavatore ad onorare Mancini
           



permalink | inviato da FrancoM il 17/4/2015 alle 22:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
17 aprile 2015
La Salvaguardia del creato parte da #rifiutizero

 




permalink | inviato da FrancoM il 17/4/2015 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
14 aprile 2015
Università Parthenope Napoli a parlare di Economia circolare e Rifiuti Zero

A Napoli a parlare di e ...Mercoledì 15/4 Università Parthenope

 




permalink | inviato da FrancoM il 14/4/2015 alle 1:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
12 aprile 2015
Il progetto di Zero Waste Campania all'Energy Med: Hotel&Ristoranti zero waste
           

Hotel e ristoranti intelligenti: la nuova frontiera del turismo parte dalla Campania

Come risparmiare sui costi di gestione e trasformarsi in strutture ecosostenibili? Ce lo spiega uno studio che sarà presentato alla manifestazione EnergyMed

Alberghi ecosostenibili

Turismo sostenibile e salvaguardia ambientale: un binomio imprescindibile a cui la Campania si ispira anche in vista dell?'Expo di Milano. Consumi elettrici, gestione dei rifiuti e valorizzazione della green mobility sono solo alcuni dei segreti per risparmiare sui costi di gestione e per trasformare hotel e ristoranti in strutture ecosostenibili modello. Basti pensare che con solo tre semplici soluzioni, un albergo ha una sensibile riduzione dei costi di oltre il 50% sulle spese dei consumi energetici e il 30% sui costi dei rifiuti. Questi e numerosi altri dati sono emersi dallo studio realizzato da Anea (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente), che sarà presentato ad EnergyMed, la Mostra Convengo sulle Fonti Rinnovabili e l?'Efficienza Energetica nel Mediterraneo in programma dal 9 all'11 aprile a Napoli.

Nel corso del convegno dal titolo “La sfida ecosostenibile degli alberghi”?, tenuto dall?'associazione “Una stella per l?'Ambiente - Hotel/Ristoranti a rifiuti Zero”, emergeranno molti dati interessanti. Basti sapere che un albergo a 4 stelle medio (56 camere) ha una spesa annua di elettricità pari a 70.200 euro, ma grazie ad interventi sull?'illuminazione, con la sostituzione di lampade tradizionali con quelle a led, sensori di rilevamento per l'?accensione e multi prese intelligenti per lo spegnimento degli stand-by di apparecchiature, si può arrivare ad un risparmio del 40% dei costi.

E se affrontiamo il discorso legato allo smaltimento dei rifiuti, i vantaggi aumentano ancora di più. In questo caso è da prendere ad esempio quanto realizzato dal Tari di Sorrento, con una riduzione del 30% della tariffa dei rifiuti in favore degli esercizi di servizi ?tra i quali ristoranti ed alberghi che dimostrino interventi riduttivi di pretrattamento selettivo o qualitativo. Come mettere in pratica tutto ciò? Molto semplice, per iniziare basterebbe procedere all?'installazione di dispenser per marmellate per la colazione e/o di acqua o sapone, con relativa riduzione al minimo di materiale monouso. 

Le spese sostenute si ammortizzano in un periodo di massimo 2 anni. Il tutto per consentire alle strutture di ottenere maggior ricettività turistica e poter accogliere quel tipo di turismo sempre più attento all'?eco sostenibilità, tanto che il progetto/studio prevede accordi con Comuni e Regione per la promozione del servizio di Car Sharing Elettriche o di mezzi pubblici a bassa emissione. Inoltre, gli hotel potrebbero mettere a disposizione degli ospiti biciclette e e-bikes a pedalata assistita che consentano loro di potersi spostare sul territorio in modo autonomo e meno impattante per l'ambiente.

 

 




permalink | inviato da FrancoM il 12/4/2015 alle 12:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
11 aprile 2015
Green Economy e Rifiuti Zero: connubio perfetto a Grottaminarda AV
            Grottaminarda, presentati sei prototipi di rinnovabili 

La green economy riparte dalla Valle Ufita. In mattinata odierna, presso l’auditorium del polo universitario della Federico II di Napoli, sito in via Carpignano, si è tenuta la giornata, dedicata alle fonti di energia rinnovabile. Dopo i saluti da parte di Angelo Cobino, sindaco di Grottaminarda, che ha ringraziato la Federazione Terre d’Irpinia per aver scelto la location ufitana come punto di partenza per un progetto che vede coinvolto l’intero Mezzogiorno, cinque ricercatori, provenienti da tutto il paese, hanno presentato le proprie scoperte. Simona Rosita, responsabile del progetto Paulonia, ad esempio, ha esposto i suoi studi per clonare le piante affinchè siano in grado di dare una maggiore quantità di energia. Arnaldo Balassi dell’Abicar, invece, ha illustrato i nuovi veicoli ad ossidrogeno e soprattutto la stazione mobile, capace di alimentarli. «L’obiettivo di questa ricerca – spiega lo studioso – è ridurre l’inquinamento ambientale e promuovere una mobilità diversa. Con un investimento, non troppo oneroso, ogni città si può dotare di una strumentazione capace di dimezzare i costi della benzina e soprattutto salvaguardare l’ambiente. Non vogliamo vendere un prodotto, ma far capire alle imprese che esistono alternative possibili ai minerali fossili». Alessandro Lerro, economista, inoltre, ha spiegato le nuove modalità di finanziamento per chi intende investire nel settore. «Grazie al crowdfunding, le comunità possono diventare imprenditrici, senza aver bisogno di fondi pubblici. Basta aprire un conto virtuale per investire in green economy e trarre i benefici, rendendo tutti i cittadini partecipi di un progetto». Franco Matrone dell’associazione Zero Waste Italia, poi, ha esortato le istituzioni locali ad investire sui rifiuti, trasformandole in risorsa. «Riducendo a zero l’immondizia ed aumentando la raccolta differenziata, tramite appositi centri di stoccaggio, si possono ottenere risorse ed occupazione. L’Irpinia non ha bisogno di inceneritori o gassificatori». L’appello più forte, però, è stato quello del professore Nicola Conenna, docente dell’Università dell’Idrogeno di Monopoli, che prendendo come riferimento l’investimento effettuato dalla Regione Puglia, invita gli amministratori locali ad evitare la ricerca del petrolio ed effettuare investimenti rispetto ad un futuro verde. «Senza distruggere un territorio e sprecare le risorse utili per scavare pozzi di petrolio è possibile guardare all’avvenire. Bastano istituzioni che credono nel capitale umano a disposizione. I saperi dell’Irpinia, ad esempio, non vengono valorizzati». Un esempio è quello di Domenico Capossela, ricercatore di Avellino, che ha inventato un nuovo prototipo di motore, alimentato da qualsiasi liquido esistente in natura. «L’iniziativa – spiegano i membri dell’organizzazione – vuole mettere in rete quelle intelligenze, costrette ad emigrare e troppo spesso ignorate dall’opinione pubblica. Insieme alle istituzioni, vogliamo lavorare per dare soluzioni ai problemi e non lamentarci, mettendo in piedi barricate e non lasciando nulla alle future generazioni».




permalink | inviato da FrancoM il 11/4/2015 alle 13:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
<<  1 | 2  >>
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte