.
Annunci online

vesuvionline
Notizie, aggiornamenti e liberi pensieri di vita sociale, politica e ambientale dal Parco nazionale del Vesuvio

 

Fine dell'  ecocidio

Facciamo sì che la distruzione ambientale

diventi un crimine.

Unisciti al movimento e fai sentire la tua voce!

Un'iniziativa dei cittadini europei ha potere giuridico,i politici non possono più ignorarci!
1 Milione di firme per il nostro futuro

"la legalità è la premessa assoluta della democrazia" 

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono.Poi vinci!"
Mahatma Gandhi

In uno stato democratico i cittadini hanno diritto
ad esprimere le proprie opinioni dove vogliono.
Anche su internet. 

 

 Utente: Alessandro74
Nome: FrancoM

Sono uno in mezzo ai tanti.

Uno che pensa e quindi esiste.

 Sono quello che sono, imperfetto e migliorabile.

Sono uno che sa di non sapere.
 

Adesso una Italia nuova
...YES, WE CAN...
Si può fare

 

Consulta il METEO dei Comuni vesuviani

Meteo Campania

 a cura di ilmeteo

  Versione in altra lingua

 Con un semplice click puoi accedere alla versione del sitonella lingua da te desiderata.Il servizio, avvalendosi di stumenti automatici online, è soggetto a imprecisioni di traduzione;non abbiamo quindi alcuna responsabilità sulle traduzioni.

  • english - powered by Google Translate
     
     

 

 

 

 

 foto

 

NOI CI IMPEGNIAMO

Ci impegniamo noi

e non gli altri

unicamente noi

e non gli altri,

né chi sta in alto

né chi sta in basso,

né chi crede

né chi non crede.

Ci impegniamo senza pretendere

che altri s'impegnino,

con noi o per suo conto,

come noi o in altro modo.

Ci impegniamo senza giudicare

chi non s'impegna,

senza accusare chi non s'impegna,

senza condannare chi non s'impegna,

senza disimpegnarci

perché altri non s'impegna.

Ci impegniamo perché

non potremmo non impegnarci.

 
 

Chi lotta sa di poter perdere

chi non lotta ha già perso

 

 

Solo in Campania, posto che nelle altre regioni vige il divieto assoluto, (con il decreto n. 90) sarà possibile smaltire in discarica un rifiuto normativamente considerato pericoloso in qualsiasi paese europeo.
75 Magistrati
della Procura Generale di Napoli (documento inviato al Consiglio Superiore della Magistratura nel giugno 2008)


Questo è un Urban Blog!
Boscotrecase e Area Vesuviana


 

 Firma contro i corrotti

aiutaci
 
"Signor Abate, detesto quello che scrivete, ma darei la vita per permettervi di continuare a scrivere"  
François-Marie Arouet (per gli amici e gli svizzeri Voltaire 1754) 

Dovete ritrovare il coraggio di indignarvi di fronte alla negazione dei diritti che vi competono
mons. Depalma Vescovo di Nola


"Il male non sta solo nell'atto di compiere il male, sta nel non prendere posizione contro il male"
Oriana Fallaci.

 "Chiunque, da solo, si accinge oggi a spostare le montagne dell'indifferenza, se non dell'odio e della violenza, ha un compito immane. Ma ciò che è impossibile a milioni di uomini isolati e divisi, pare diventi possibile a gente che ha fatto della fraternità universale il movente essenziale della vita.”
Chiara Lubich - Parlamento europeo, 1998

"Se vuoi la Pace custodisci il Creato

e difendi i diritti e i beni comuni di ogni uomo".

 

 « Ogni giorno di più mi convinco che lo sperpero della nostra esistenza risiede nell'amore che non abbiamo donato. L'amore che doniamo è la sola ricchezza che conserveremo per l'eternità »
Gustavo Rol

Cercate l'amico sempre nelle ore di vita, lui può colmare ogni vostro bisogno,
ma non il vostro nulla.

K. Gilbran 

lo sdegno per la realtà delle cose è il coraggio di cambiarle
Sant'Agostino

"Lasciatemi dire che è anche un po' colpa nostra se c'è qualche politico, più di un politico, che non fa il proprio dovere o, peggio ancora, fa qualcos'altro"
Francesco Fortugno

" La mafia non è affatto invincibile.
E' un fatto umano, e come tutti i fatti
umani ha avuto un inizio e avrà anche
una fine.
Piuttosto bisogna rendersi conto
che è un fenomeno
terribilmente serio,
molto grave,
e che si può vincere
non pretendendo l'eroismo
da inerti cittadini, ma impegnando
in questa battaglia tutte le forze
migliori delle istituzioni.."

Giovanni Falcone

"E' naturale avere paura,

l'importante è che sia accompagnata dal coraggio"

paolo borsellino 

Il fatto è che loro sono forti della nostra paura.

Nel momento in cui noi non abbiamo più paura ,

loro sono poca cosa.

Silvana Fucito

Il saggio sa di essere stupido,
è lo stupido invece che crede di essere saggio 
William Shakespeare


Si è sempre meridionali di qualcun'altro

 

Se i genitori hanno fallito che siano i figli ad educare i padri;

se la vecchia scuola ha mancato che siano gli alunni a formare i
docenti distratti o cinici o indifferenti;

se la politica ha mostrato il suo volto
peggiore che siano i cittadini a ricordare ai politici che sono loro ad essere al servizio della gente e non viceversa!

                                                            

                                  prof. Felicio Izzo


"La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo"
Abramo Lincol


La vecchiaia è come un conto in banca.
Prelevi da ciò che hai accumulato.
Date di più. Aspettatevi di meno. 


Aiuta gli altri ad aiutare se stessi.
Rita Levi-Montalcini

 

Gli uomini sbagliano e comunque, quando lo fanno, subiscono sempre le conseguenze dei loro errori. L’arte invece è sempre al di sopra di tutte le bassezze umane, infatti risorge prepotentemente da tutte le ceneri.
musicaepolitica

Quando imparermo ad osservare senza emettere giudizi, sarà un gran giorno per la nostra intelligenza.
Sale nel mondo

 "Se non diremo cose che a qualcuno spiaceranno, non diremo mai la verità"
Joseph Pulitzer (1911)


"Val sempre la pena di fare una domanda, ma non sempre di darle una risposta"
(Oscar Wilde)

"Non c'è nulla di male a essere ultimi, se lo si è con dignità"
(Zdenek Zeman)



"Non serve trovare un posto in una società ma costruire una società nella quale valga la pena di trovare un posto" 


 A combatter con il fango...
che si vinca o che si perda,
sempre ci si infanga.
 
 

«… Noi sappiamo che la Terra non appartiene …»

all’uomo, è l’uomo che appartiene alla Terra.

Questo sappiamo.

Tutte le cose sono collegate

come il sangue che unisce una famiglia.

Tutto è connesso.

Quello che accade alla Terra,

accade ai figli della Terra.

L'uomo non ha tessuto la trama della vita,

in essa non è che un filo.

Qualsiasi cosa che egli faccia alla trama…

la fa a sé stesso

Risposta del Capo Indiano Seattle

al Presidente Americano nel 1854

 

Le tue convinzioni diventano i tuoi pensieri.
I tuoi pensieri diventano le tue parole.
Le tue parole diventano le tue azioni.
Le tue azioni diventano le tue abitudini.
Le tue abitudini diventano i tuoi valori.
I tuoi valori diventano il tuo destino.
Mahatma GANDHI

Ama tutti
Ama ogni giorno
Ama per primo
Chiara Lubich


La libertà è innanzitutto un dovere,
prima che un diritto
Oriana Fallaci

"Nessuna violenza sui bambini è giustificabile, tutte le violenze sui bambini possono essere evitate. Il grado di civiltà di un Paese si misura in base all'attenzione che dedica ai suoi bambini".
Walter Veltroni


"il miglio rifiuto è quello che non è prodotto"
W. Sacks

Una stampa cinica e mercenaria
 prima o poi
creerà un pubblico ignobile.
Joseph Pulitzer

Non avere amici che non siano simili a te stesso; se sbagli, non aver paura di correggerti.Non mi dispiace di non essere conosciuto dagli uomini, mi dispiace di non conoscerli.
Confucio

La legalità non si predica, si pratica 

Sii forte, mia dolcissima, in questa prova assurda e incomprensibile.
Vorrei capire, con i miei piccoli occhi mortali, come ci si vedrà dopo. 
Se ci fosse luce, sarebbe bellissimo.
 
Aldo Moro alla moglie Eleonora

La Pace prima che traguardo, è cammino, cammino in salita.
don Tonino Bello

Uno stato che attua la pena di morte
è uno stato che non insegna
che uccidere è sbagliato!
nelson mandela

"...Come vedi tutto è usuale, solo che il tempo chiude la borsa
e c'è il sospetto che sia triviale l'affanno e l'ansimo dopo una corsa,
l'ansia volgare del giorno dopo, la fine triste della partita,
il lento scorrere senza uno scopo di questa cosa che chiami vita."
il futuro appartiene a chi crede nella bellezza dei propri sogni
el Che

l`uomo saggio è colui che sa di non sapere..
filosofia Zen

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinunzino all'azione"  Edmund Burke

"Se i tempi non richiedono la tua parte migliore... inventa altri tempi!"

"Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere,qualunque sia il sacrificio da sopportare,costi quel che costi,perche' in cio' sta l'essenza della dignita' umana"
Giovanni Falcone 

per cambiare il mondo basta anche una sola persona,
basta che non sia una persona sola
Mario Adinolfi

Molto ho imparato dai miei maestri, altro dai miei colleghi
e moltissimo dai miei allievi.
 [dal “Talmud”]
   

"Un idiota in un posto importante e' come un uomo in cima a una montagna: tutto gli sembra piccolo e lui sembra piccolo a tutti"
(Match)

"La somma dell'intelligenza sulla Terra e' costante; la popolazione e' in aumento"
(Cole)

”Noi abbiamo combattuto per quelli che c’erano,
per quelli che non c’erano e anche per chi era contro…”
Arrigo Boldrini (medaglia d’oro per la Resistenza) 

Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia
commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo
Ernesto Che Guevara

"Se un uomo non è disponibile a correre qualche rischio per le proprie idee,
o le sue idee non valgono nulla
o è lui che non vale nulla"
(Ezra Pound)

“I deboli non combattono,
quelli più forti lottano per un’ora,
quelli ancora più forti lottano per molti anni,
ma quelli fortissimi lottano per tutta la vita.
Costoro sono indispensabili”

B. Brecht



“Solo quando l'ultimo fiume sarà prosciugato
quando l'ultimo albero sarà abbattuto
quando l'ultimo animale sarà ucciso
solo allora capirete che il denaro non si mangia."
Profezia Creek

Quando la metà del mondo guarda in tv

l´altra metà che muore di fame,
la civiltà è giunta alla fine.

James Wolfensohn
già presidente della Banca Mondiale
 


 Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza,

anche quando ilmare è cattivo e il

cielo si è stancato di essere azzurro.

Bob Dylan



Se sei triste e vorresti morire, pensa a chi sa di morire e vorrebbe vivere.    
Jim Morrison

"La pena che i buoni devono scontare per l'indifferenza alla cosa pubblica

è quella di essere governati da uomini malvagi"

Socrate

 

È necessario cercare il giusto equilibrio tra
il rispetto della propria identità e il riconoscimento di quella altrui.
 
 Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla)

 

"Dio, tu che hai posto un limite all'intelligenza dell'uomo, perchè non hai posto un limite alche alla sua idiozia?"
 

(John Fitzgerald Kennedy)
 

 "L'utopia è come l'orizzonte. Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l'orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l'utopia? Serve proprio a questo: a camminare".

Eduardo Galeano

 

 

„Non possiamo più ignorare e sottrarci al dibattito politico, dimenticare l’urgenza di una

riappropriazione delle sfide democratiche, «facendo come se» l’impegno civile e

responsabile fosse una faccenda riservata agli eletti“

 

 "Non dimenticare che nei periodi più bui, un piccolo numero di donne, di uomini, di giovani e perfino di bambini sparsi sulla terra, sono stati capaci di cambiare il mondo”  Frére Roger Schutz

Se in tutta questa guerra disonesta dobbiamo perdere anche il gusto del bello, allora il barbaro ha già vinto   Trevanian - "Shibumi. Il ritorno delle gru. L'etica dell'assassino perfetto"

"Alla fine, proteggeremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che capiamo, e capiremo solo ciò che ci viene insegnato"    Baba Dioum, ambientalista senegalese

Può darsi non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla Martin Luter King

POLITICA
15 settembre 2013
Ma il MòViMento 5 stelle in Parlamento non doveva contare "anche le carte delle caramelle"
           

Espresso
A nove mesi dal voto del Senato che obbliga i partiti a mettere in rete le spese, solo Pd e Autonomie sono in regola. Pdl, Lega e Monti no. E i Cinquestelle? No (di Vittorio Malagutti E Andrea Palladino - l'Espresso)

L'hanno messo nero su bianco il 16 gennaio, in piena campagna elettorale. Tirava aria di tutti a casa, quando il consiglio di presidenza del Senato, allora guidato da Renato Schifani, si riunì per dare via libera al nuovo regolamento di contabilità di Palazzo Madama. Dieci articoli in tutto, nel nome della trasparenza. «Ciascun gruppo si dota di un proprio sito Internet (…) nel quale sono pubblicati e resi liberamente disponibili i seguenti documenti: organizzazione interna del gruppo, gli estremi dei mandati di pagamento, assegni e bonifici bancari, rendiconti e relazioni sulla gestione». Recita così, testuale, l'articolo 5 del testo firmato nove mesi fa in Senato dai rappresentanti dei partiti.

Parole d'ordine: tutto in Rete, tutto su Internet, per dare la possibilità ai cittadini di controllare le spese dei loro rappresentanti. Insomma, il massimo della trasparenza. Solo che poi, passando dalle parole ai fatti, le cose sono andate un po' diversamente da quanto promesso in quelle giornate di campagna elettorale.

Ebbene, "l'Espresso" ha verificato che a nove mesi di distanza da quel solenne impegno, e sei mesi dopo l'inizio della legislatura, soltanto due partiti hanno rispettato alla lettera il regolamento del Senato. Il Pd e il Gruppo per le Autonomie (Svp, Union Valdotaine, Autonomisti Tirolesi, Psi e Movimento italiani all'estero) hanno creato un sito Internet dove è possibile consultare l'elenco dettagliato delle spese del gruppo in Senato. E tutti gli altri? Non pervenuti. Il Pdl fin qui non ha pubblicato nulla. Alla voce trasparenza del sito "PdlSenato" non c'è niente che faccia riferimento al rendiconto di entrate e uscite. Idem per quanto riguarda Scelta Civica. E il gruppo Grandi Autonomie e Libertà, meglio noto come Grande Sud, alla voce amministrazione ha messo in Rete una pagina vuota.

Compito in bianco pure per i grillini. Gli alfieri della trasparenza, protagonisti di epiche battaglie (anche tra di loro) nel nome dello scontrino, non hanno ancora pubblicato nulla. Bonifici, mandati di pagamento, assegni: tutto è rimasto nei cassetti del gruppo presieduto dal senatore Nicola Morra. Sul blog di Beppe Grillo, che è poi la sede virtuale da dove parte ogni comunicazione del movimento, non c'è traccia dei documenti che in base al regolamento del Senato dovrebbero essere consultabili on line. [...]

Alcuni deputati hanno anche reso pubblici i propri compensi, con il dettaglio delle indennità a cui hanno rinunciato. Le entrate e le spese del gruppo al Senato restano invece materia riservata. Eppure, i parlamentari Cinquestelle avevano promesso di pubblicare sul loro sito «ciascun mandato di pagamento, assegno o bonifico, con attestazione della relativa causale». Questo è quanto si legge nello statuto dei senatori del Movimento, reperibile, questo sì, all'indirizzo del blog di Beppe Grillo. Niente da fare, gli attivisti anticasta, sbarcati in Parlamento grazie anche alla battaglia sui costi della politica, in questo caso si sono comportati come berlusconiani e leghisti.

Nove mesi fa i partiti si erano affrettati a cambiare le regole del gioco sull'onda di scandali come quello del tesoriere della Lega, Francesco Belsito. All'epoca era ben vivo anche il clamore sollevato dai furti milionari del senatore del Pd Domenico Lusi, che aveva a lungo amministrato il defunto partito della Margherita. Non c'è tempo da perdere, devono essersi detti a Palazzo Madama. Conviene passare in fretta una mano di bianco sulle vecchie imbarazzanti vicende. Tanto più che le elezioni incombevano di lì a qualche settimana. Ed ecco che a gran velocità viene approvato un nuovo regolamento della contabilità dei gruppi.

I partiti adesso sono obbligati a dar conto quasi in tempo reale della gestione del denaro pubblico a loro affidato. E non basta la pubblicazione di un rendiconto annuale. Le nuove norme impongono che l'elenco di bonifici, assegni e mandati di pagamento, una sorta di estratto conto bancario, venga messo via Internet a disposizione di tutti gli interessati almeno ogni quattro mesi. Le disposizioni del Senato sono molto più stringenti (chissà perché) rispetto a quelle sulla stessa materia varate dalla Camera solo un paio di mesi prima (novembre 2012). A Montecitorio è sufficiente presentare un resoconto annuale della gestione del gruppo, accompagnato dall'ok formale di una società di revisione. Non è invece richiesta la pubblicazione on line dei giustificativi di spesa, obbligatoria al Senato.

Queste, in breve, le nuove regole varate nel nome della trasparenza. Regole rimaste in buona parte lettera morta, visto che la maggioranza dei partiti hanno pensato bene di far finta di niente. «È un problema che stiamo affrontando», si giustifica un portavoce di Scelta Civica. «Il sito Internet ancora non c'è, abbiamo chiesto tanti preventivi ma ancora non lo abbiamo fatto», spiega il rappresentante del partito fondato da Mario Monti. Buio pesto anche in casa Pdl. «Il gruppo si è costituito ad aprile - spiega il portavoce - poi c'è stato agosto, ma entro settembre pubblicheremo tutto». Pochi giorni ancora, assicurano i senatori del centrodestra, e finalmente si potrà leggere come vengono spesi i soldi pubblici destinati al gruppo.

Si vedrà. Per il momento solo Pd e Autonomisti hanno le carte in regola [...]

dal sito del Tafanus




permalink | inviato da FrancoM il 15/9/2013 alle 23:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1154020 volte