Blog: http://vesuvionline.ilcannocchiale.it

"I have a dream", il sogno di MLKing 50 anni dopo.

           

Il 28 agosto del 1963 al Lincoln Memorial di Washington arrivarono oltre 250 mila persone, marciarono "per il lavoro e la libertà". Con il suo discorso il reverendo chiese di realizzare l'impossibile, e di renderlo reale. Fu pronunciato alle 15, la stessa ora (le 21 in Italia) in cui ha parlato Obama: "Non sono morti invano"

Cinquant'anni fa Martin Luther King, nato Michael King, guidò verso Washington la "marcia per il lavoro e la libertà". Era il 28 agosto del 1963. Una giornata di sole. L'America era in bianco e nero, la musica iniziava a vestire fiori colorati, il presidente era John F. Kennedy. E quello un Paese che andava verso il futuro e voleva farlo senza catene. Jfk aveva presentato al Congresso un provvedimento che sanciva pari diritti per bianchi e neri. Aveva contro il Sud di Stati che non riuscivano a diventare uniti.


TwitterTime 50 anni da discorso Luther King: #IhadADream
IL TESTO INTEGRALE

Pubblicato il 28/8/2013 alle 10.15 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web